Un grande successo: NO al sottopasso di Bruzzano

E' stato un grande successo quello ottenuto dagli amici di Bruzzano!
Con una mobilitazione che ha coinvolto centinaia di residenti del quartiere, sono riusciti a bloccare il progetto del nuovo sottopasso veicolare che avrebbe dovuto sostituire l'attuale passaggio a livello.

Ne avevamo già parlato perchè questo sottopasso rappresentava la parte terminale ovest della famosa "tangenzialina" prevista dal nuovo PUMS che dovrebbe portare ancora più traffico sulla nostra via.
La nostra preoccupazione per questa opera ci aveva spinto a sollecitare personalmente l'attenzione dei residenti su quanto li stava minacciando. Abbiamo fortunatamente trovato persone attente che hanno rapidamente compreso la situazione.
La nostra opera di informazione è stata certamente favorita anche dalle dichiarazioni dell'assessore Marini del Comune di Sesto San Giovanni, che hanno certificato quanto noi affermavamo.

I render che vedete in questa pagina sono stati creati dal Comitato dei resindenti di Bruzzano per far comprendere a tutti il danno che avrebbe provocato il nuovo sottopasso, rovinando il parco a ridosso di centinaio di appartamenti e sotto i quali sarebbe passato un flusso di circa 2000 veicoli orari.


Nella piantina possiamo invece rivedere come questa opera (a sinistra della mappa) risultava praticamente in linea con la nostra via, e la sa realizzazione avrebbe certamente favorito un maggior afflusso di veicoli provenienti o diretti verso il nodo autostradale della Comasina.




Di seguito potete trovare un riassunto della loro protesta tramite gli articoli pubblicati sulla stampa.


Corriere della Sera, Gennaio 2016



Zona9, Febbraio 2016


Zona9, Marzo 2016


Zona9, Aprile 2016


Repubblica, Aprile 2016




Zona9, Maggio 2016

       
Notizia successiva Notizia precedente